• lunedì , 13 luglio 2020

Biobanche e Accredia

Gestire materiale biologico in modo da assicurare la riproducibilità e la comparabilità dei risultati, attraverso processi e procedure standard è un’esigenza fondamentale per la ricerca e i servizi per la salute. Che da oggi hanno una garanzia in più.

Recita così il sommario della news dedicata alla Biobanche apparsa sul portale di ACCREDIA a cui AICQ Nazionale rimanda per una lettura approfondita.

Se l’obiettivo principale di un Ente di accreditamento come Accredia è rispondere alla domanda del contesto socio-economico nazionale e agli interessi degli stakeholder, e soddisfare le aspettative degli organismi e dei laboratori che verificano la conformità dei prodotti e dei servizi alle norme applicabili, ben si spiega l’avvio dell’accreditamento delle biobanche in base allo standard internazionale UNI ISO 20387, quale supporto concreto alla ricerca accademica e industriale, e quindi al progresso delle tecnologie che utilizzano materiale biologico per lo sviluppo di prodotti e processi.

>>> Vai alla news dedicata “Biobanche, al via il nuovo accreditamento secondo la norma UNI ISO 20387” 

Related Posts