• venerdì , 14 agosto 2020

Risk Management alla luce di quanto previsto dalla nuove norme ISO/IEC

Il 12 dicembre si è svolto a Torino, presso la sede del Motor Village Digital Store, il Convegno sul Risk Management organizzato dal Settore Costruzioni di AICQ Nazionale in collaborazione con la sede dell’AICQ Piemontese ed il patrocinio dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Torino.

L’evento, organizzato e realizzato con una nuova modalità, ha posto l’accento su ciò che è di fatto il Risk Management, cioè uno strumento utile a concepire rischi ed opportunità gestendoli in maniera efficace per portare le Organizzazioni a perseguire gli obiettivi fissati, qualsiasi essi siano. Proprio per questo si è voluto che all’evento partecipassero tutti gli attori che sono coinvolti a vario titolo su questo argomento e che, da protagonisti, potessero portare l’esperienza maturata per metterla a fattor comune e condividerla con il pubblico presente.
I relatori presenti, infatti, hanno rappresentato diverse categorie: i metodologi, i rappresentanti delle Aziende, i rappresentanti degli Organismi di certificazione ed i rappresentanti degli Organismi “super partes” per la certificazione delle competenze e degli stessi OdG.   Sottolinea  Alessandro Stratta – Consigliere del Settore Costruzioni Aicq.
La risposta del pubblico è stata eccezionale, la sala era gremita in ogni ordine di posti e si è fatto il “tutto esaurito”. I posti disponibili erano 120 e così è stato, addirittura molti giorni prima dell’evento si sono dovute bloccare le iscrizioni per raggiunta capienza massima.
Sicuramente ciò sarà uno stimolo a replicare l’evento in altre località italiane per dare modo di diffondere al meglio la cultura del Risk Management di cui, di questi tempi, oltre che alla luce di quanto prescritto delle Norme ISO si sente molto il bisogno. Ogni organizzazione infatti, piccola o grande che sia, affronta al giorno d’oggi, rischi sempre più complessi e le decisioni prese dal management per la loro gestione possono avere impatti significativi sulle performance della stessa.
Ovviamente, essendo questo il primo evento gestito con la metodologia processiva, ha denunciato ancora ampi margini di miglioramento e su questo il Settore Costruzioni si è posto l’obiettivo di lavorare, già dal prossimo anno, per rendere la fruibilità dei contenuti del Convegno ad altissimi livelli.
Il settore Costruzioni ringrazia pertanto in primis i Relatori che si sono adoperati per portare le loro esperienze, l’AICQ Piemontese per la fattiva collaborazione prestata per l’organizzazione, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino per il patrocino fornito, gli Sponsor che con il loro supporto economico hanno reso possibile l’iniziativa e, per ultimo ma non ultimo, il pubblico presente che ha risposto con molta attenzione alla problematica portata avanti.  

A breve gli atti del Convegno. Stay tuned

Related Posts