• domenica , 14 luglio 2024

Positivo bilancio per l’evento “I Sistemi di Gestione in rapporto al cambiamento climatico”

Si è tenuto nel pomeriggio di giovedì 6 giugno il Convegno Nazionale I Sistemi di Gestione in rapporto al cambiamento climatico promosso dal Comitato AICQ Ambiente ed Energia, in stretta collaborazione con AICQ Triveneta (Territoriale d’appoggio del Comitato) ed AICQ SICEV, e la partecipazione di autorevoli relatori, a tutti loro va un ringraziamento da parte di AICQ.
comitatoAICQ-AMBIENTE_ENERGIA
Positivo il bilancio dell’evento che ha avuto cento partecipanti in aula a Marcon (VE) e collegati da remoto.
Indagato un tema di forte attualità e interesse, oggetto di molte discussioni, spesso prive di contenuti analitici e relative a periodi temporali ridotti e quindi insufficienti per analizzare le variazioni climatiche in modo reale. Il convegno ha permesso, infatti, ai partecipanti di approfondire analiticamente lo stato di fatto e le metodiche di raccolta e analisi dei dati, sotto l’attenta moderazione del dott. Sandro Vanin, curatore dei lavori e presidente del Comitato AICQ Ambiente ed Energia, nonché imprenditore con esperienza nello sviluppo dei sistemi di gestione ed auditor di parte terza.

Sono intervenuti come Istituzioni e relatori anche i vertici AICQ, con la presenza in aula del Prof. Antonio Scipioni, presidente di AICQ Triveneta e di Spin Life, che ha portato i Saluti Istituzionali evidenziando il valore che assumono i sistemi di gestione come strumento necessario per una mirata raccolta dati e strumento di misura.
Sono poi stati approfonditi e analizzati i dati scientifici dell’evoluzione climatica del pianeta; con i parametri analitici e fotografici presentati dal prof. Luigi Cavaleri, un ricercatore che ha dedicato e dedica la vita lavorativa all’evoluzione del clima.
L’intervento della dott.ssa Barbara Gervasoni, esperta di sistemi di gestione e sostenibilità, ha presentato metodi ed azioni adottate per il rapporto di sostenibilità, le difficoltà riscontrate ma soprattutto il valore del risultato ottenuto: la base sulla quale definire STD e promuovere le azioni che le tecnologie e le risorse disponibili permettono.
Con il dott. Vanin e il prof. Scipioni, infine, sono stati analizzati i sistemi di gestione anche in riferimento al Regolamento Emas, che permette di raccogliere dati veri da utilizzare, quindi utili per dimostrare il livello di prestazione dell’organizzazione: uno strumento riconosciuto per una efficace comunicazione con il contesto sociale.

ABSTRACT RELATORI

Luigi Cavaleri – Dal 1969 ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche. Attualmente in pensione, occupa il ruolo di Ricercatore Associato Emerito presso ISMAR-CNR Venezia. Per 40 anni ha gestito la piattaforma oceanografica del CNR posta 16 km al largo del litorale veneziano per lo studio della modulazione di tutti gli scambi oceano-atmosfera, loro influenza sul clima.

Barbara Gervasoni – Responsabile Area Ambiente di MADE HSE S.r.l. da 20 anni impegnata nell’implementazione di Sistemi di Gestione Integrati Ambiente Sicurezza Energia ed Etica con attenzione al mantenimento della conformità normativa delle industrie dei più svariati settori, dal metalmeccanico al tessile ai villaggi turistici.

Antonio Scipioni – Professore senior presso l’Università degli Studi di Padova, presidente di Spin Life S.r.l., professore onorario in Life Cycle Analysis presso la University of Southern Denmark, nonché presidente di AICQ Triveneta, oltre a essere fondatore e direttore del CESQA (Centro Sudi Qualità Ambiente dell’Università degli Studi Di Padova).

Sandro Vanin – Imprenditore ed auditor di parte terza per i sistemi di gestione, formatore, presidente del Comitato AICQ Ambiente ed Energia e Vicepresidente di AICQ Triveneta.

PER INFORMAZIONI

Per informazioni e richieste specifiche, scrivere una email (specificando come oggetto “Comitato Ambiente”) a: info@aicqtv.net 

Per prossime iniziative del Comitato AICQ Ambiente ed Energia: Stay Tuned!

Related Posts