• martedì , 18 gennaio 2022

Positivo bilancio per la XIII Edizione del Convegno Nazionale AICQ Education

Si è chiuso il 13 dicembre, alle ore 19.40, con 223 partecipanti collegati su 265  iscritti, il Convegno Nazionale AICQ Education “La scuola farà ripartire il paese? Essere cittadini consapevoli e responsabili” che il Settore Education di AICQ ha organizzato congiuntamente ad AICQ Nazionale e alle Territoriali AICQ Emilia Romagna e Triveneto, la partnership dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, e della ditta Rekordata.

Un grazie particolare va agli autorevoli relatori che sono riusciti a tenere alta e costante l’attenzione dei partecipanti fino alla fine dei lavori.

logo aicq education

I saluti istituzionali sono stati coordinati da Caterina Pasqualin, Presidente di AICQ EDUCATION, che ha brevemente presentato l’Associazione e il Settore che rappresenta. L’immagine proposta: barche con vele piegate da un forte vento come simbolo della resilienza e dell’impegno di AICQ in 66 anni di attività a supporto del miglioramento continuo e dell’innovazione.

Schermata 2021-12-17 alle 13.20.34

La presidente ha poi ricordato che il Settore Education è nato nel 1995 grazie a due persone straordinarie per competenza e sensibilità, l’ing. Benito Scriba e la prof.ssa Anna Ruggeri. La stessa ha, quindi, motivato il titolo del Convegno ispirato da una frase dell’ispettore tecnico Giancarlo Cerini, grande amico di AICQ, scomparso da alcuni mesi. Alla Presidente del Settore il compito di ricordare i principali obiettivi del Convegno e quindi portare i saluti della Territoriale Triveneta a nome del presidente Antonio Scipioni, dare la parola al Presidente di AICQ Nazionale, Giovanni Mattana, al rappresentante dell’Ufficio Scolastico della Regione Emilia Romagna, dirigente dell’Ufficio quarto, Giovanni Desco.

Hanno poi fatto seguito gli interventi tecnici, moderati dalla stessa Caterina Pasqualin. Dall’intervento d’apertura di Mario Castoldi, docente di Didattica generale presso l’Università degli Studi di Torino, formatore e consulente di scuole e reti di scuole su problematiche didattiche e valutative, si è passati alle relazioni introduttive di Paolo Senni, Nerino Arcangeli, Giacomo Dalseno. Ha quindi offerto il suo contributo tecnico Roberto Ricci, Presidente INVALSI. Hanno fatto seguito le relazioni tecniche di Daniele Barca, Dirigente Scolastico dell’IC 3 di Modena, di Elena Mosa, ricercatrice presso INDIRE. Hanno quindi portato le loro testimonianze e Buone pratiche: Rossella Fabbri, Dirigente del Liceo Sabin di Bologna; Alfonso D’Ambrosio Dirigente Scolastico dell’IC di Lozzo Atestino-Cinto Euganeo-Vò (Padova); Maria Teresa Cipriano, Dirigente Scolastica  dell’ IPSEOA Manlio Rossi Doria (Avellino); Maria Teresa Vacatello Dirigente scolastica dell’IC Molassana e Prato (Genova); Fabio Croci Education Marketing Specialist in REKORDATA. Infine, sugli “ Strumenti TQM al servizio della scuola sono intervenuti: Mercedes Tonelli e Matteo Berardi formatori AICQ Education,  Sandra Zanchetta,  docente e responsabile Qualità all’ IIS “Il Tagliamento” di Spilimbergo (Pordenone).
Le relazioni tecniche si sono chiuse con le considerazioni conclusive di Mario Castoldi.

Il Convegno si è chiuso con i saluti e i ringraziamenti da parte della Presidente del settore EDUCATION a tutti coloro che, per i diversi aspetti, hanno contribuito alla realizzazione ed al successo dell’evento: dal numeroso pubblico, agli organizzatori, ai relatori, al gruppo di progetto e di lavoro, alle autorità.

Schermata 2021-12-17 alle 13.21.23

Seguono le slide di presentazione utilizzate, liberamente scaricabili:

Mario Castoldi >>>

Paolo Senni >>>

Nerino Arcangeli >>>

Giacomo Dalseno >>>

Roberto Ricci >>>

Elena Mosa >>>

Rossella Fabbri >>>

Alfonso D’Ambrosio >>>

Maria Teresa Cipriano >>>

Maria Teresa Vacatello >>>

Mercedes Tonelli >>>

Matteo Berardi >>>

Sandra Zanchetta >>>

Related Posts