• domenica , 5 dicembre 2021

TTG Rimini 2021: Turismo, Cultura e Sostenibilità

Conclusa la 58° Edizione della TTG Travel Experience di Rimini con l’evento formativo promosso dal Settore Turismo di AICQ.

IMG_7090

Il Settore Turismo di AICQ ha partecipato quest’anno per la prima volta alla Fiera Internazionale del Turismo che si è svolta dal 13 al 15 ottobre 2021 nella città di Rimini.

Un appuntamento cui tutta la filiera del turismo ha voluto partecipare per dare quella svolta tanto attesa dopo oltre un anno e mezzo e sancire il vero momento della ripartenza. Un’affluenza straordinaria che ha portato a numerosissimi incontri tra operatori locali, buyer nazionali e internazionali.

TTG, SIA e SUN 2021, le tre manifestazioni che mettono insieme la filiera del turismo, firmate da Italian Exhibition Group, si sono chiuse totalizzando il 90% delle visite registrate nell’edizione 2019 e hanno visto risalire la curva della fiducia rappresentata dagli operatori. Il turismo italiano e internazionale riparte con 700 buyer provenienti da oltre 40 Paesi esteri, il 62% dall’Europa e il 38% da Paesi extra europei, distribuiti su 19 padiglioni, presenti 1.800 brand, oltre 200 gli eventi, con più di 250 speaker su nove “Arene” per 650 ore di confronto e informazione.

Tema di quest’anno: un turismo più attento all’ambiente e alla tenuta sociale dei territori. Il concetto è fare rete tra i comuni condividendo diversi servizi attrattori di progetti finanziabili soprattutto legati al turismo sostenibile.

Su questo tema il Settore Turismo ha centrato gli interventi proposti all’evento formativo che si è svolto nella giornata finale della Fiera in modalità blended, con partecipanti in presenza nella Sala Diotallevi 1 e da remoto, tramite piattaforma GotoMeeting. Dopo i saluti del Segretario Nazionale ing. Davide Ferrara e del Presidente del Settore Turismo ing. Girolamo Interrante, l’evento è entrato subito nel vivo con l’avvicendarsi dei relatori che hanno offerto un quadro sintetico ma esaustivo della situazione attuale del turismo sostenibile sia dal punto di vista normativo che delle applicazioni concrete esistenti nel mercato attuale.

L’Agenda 2030 e i suoi risvolti pratici nell’ambito del Turismo è stato il tema dell’intervento della dott.ssa Katia Ciancabilla, componente del Settore Turismo e membro della Commissione UNI Servizi. Un esempio di turismo innovativo e sostenibile è stato introdotto dalla moderatrice dell’evento, la dott.ssa Antonella Grange, Vicepresidente AICQ Settore Turismo, la quale insieme all’albergatore Andrea Celesia ha presentato l’Eco Wellness Hotel Notre Maison a Cogne in Valle d’Aosta nel Parco Nazionale del Gran Paradiso: mobilità sostenibile, pratiche di riciclo e attenzione al benessere del Cliente, sono stati oggetto di un interessante presentazione. L’evento si è concluso con l’approfondimento tecnico della norma UNI ISO 21401 da parte del dott. Francesco Claudio Barbieri, membro esperto AICQ Settore Turismo; norma ancora poco conosciuta, ma con diverse interessanti applicazioni sulle strutture ricettive, in vista della ricerca a 360° della sostenibilità nell’ambito turistico anche a seguito dell’attuazione del PNRR.

Il Settore Turismo, come riportato dal proprio Presidente, ritornerà presto sul tema attualissimo della sostenibilità ambientale, affiancandolo stavolta al tema del Turismo Esperienziale e del Turismo Enogastronomico, con contributi utili a comprendere lo stretto legame esistente tra cucina, qualità dei prodotti e turismo.

SCARICA LE PRESENTAZIONI

>> Presentazione CIANCABILLA K.

>> Presentazione CELESIA A.

>> Presentazione BARBIERI Francesco C.

settoreAICQ-TURISMO

Related Posts