• domenica , 24 gennaio 2021

In tema di “acqua pulita e servizi igienico sanitari”

Webinar, 14 dicembre 2020 AICQ Centro Insulare lancia l’evento gratuito “AGENDA 2030 – OBIETTIVO N°6: garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie” che si terrà via web, il prossimo 14 dicembre 2020, dalle 16.00 alle 18.00.

SCENARIO 

Un evento per confrontarsi sull’obiettivo di sviluppo sostenibile n. 6 dell’Agenda 2030  e accendere un focus sulla crisi sanitaria globale e sui 4,2 miliardi di persone che vivono senza accesso a servizi igienici gestiti in modo sicuro.
Inondazioni, siccità e innalzamento del livello del mare sono una minaccia per i sistemi igienico-sanitari, dai servizi igienici alle fosse settiche agli impianti di trattamento. Le inondazioni possono contaminare i pozzi utilizzati per l’acqua potabile o le inondazioni potrebbero danneggiare i servizi igienici e diffondere i rifiuti umani nelle comunità e nelle colture alimentari, causando malattie mortali e croniche.
Tutti devono disporre di servizi igienico-sanitari sostenibili, accanto ad acqua pulita e strutture per il lavaggio delle mani, per proteggere e mantenere la nostra sicurezza sanitaria e fermare la diffusione di malattie infettive mortali come COVID-19, colera e tifo.

PROGRAMMA LAVORI

Apertura dei lavori: Fabio MACCARELLI  –  Presidente AICQ-CI
Modera: Massimo LEONE – Consigliere AICQ-CI
Interventi:
Obiettivo 6.2 Entro il 2030, raggiungere un adeguato ed equo accesso ai servizi igienico-sanitari e di igiene per tutti ed eliminare la defecazione all’aperto, con particolare attenzione ai bisogni delle donne e delle ragazze e di coloro che si trovano in situazioni vulnerabili
Il diritto all’igiene componente del diritto alla sicurezza del lavoro: Daniele GAMBERALE – Forum per il Diritto alla Salute – LazioMedico del Lavoro

Obiettivo 6.3 Entro il 2030, migliorare la qualità dell’acqua riducendo l’inquinamento, eliminando le pratiche di scarico non controllato e riducendo al minimo il rilascio di sostanze chimiche e materiali pericolosi, dimezzare la percentuale di acque reflue non trattate e aumentare sostanzialmente il riciclaggio e il riutilizzo sicuro a livello globale
L’inadeguatezza del sistema depurativo italiano, nuovi inquinanti emergenti e prioritari: Stefania DI VITO – Legambiente – Ufficio Scientifico

Obiettivo 6.4 Entro il 2030, aumentare sostanzialmente l’efficienza idrica da utilizzare in tutti i settori e assicurare prelievi e fornitura di acqua dolce per affrontare la scarsità d’acqua e ridurre in modo sostanziale il numero delle persone che soffrono di scarsità d’acqua
Acqua bene comune: il contributo degli open data satellitari e meteo per ridurre i consumi idrici nelle aziende agricole: Fabrizio TENNA – Centrale Valutativa – Amministratore Unico

Obiettivi  6.3 e 6.4
Introduzione alla Water Footprint: Irene GRIGOLETTO – CSQA Certificazioni – Progettazione e Innovazione 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

AICQ Centro Insulare Tel. 338 1797082 – email: infosoci@aicqci.it
Per iscriversi >>> Scarica la locandina

Related Posts