• lunedì , 21 settembre 2020

A proposito di “information goods”

Il Settore degli “information goods” è l’unico in Italia dove gli investimenti digitali non hanno peggiorato produttività e occupazione, attraverso l’automazione.

Aicq Nazionale rimanda all’articolo apparso sul portale di Agenda Digitale a firma di Paolo Neirotti ed Emilio Paolucci del Politecnico di Torino e di Danilo Pesce del Politecnico di torino, Postdoctoral Researcher, che illustra di che cosa si tratta e cosa deve fare l’Italia per recuperare questo ritardo.

>>>> Vai all’articolo

Related Posts