• venerdì , 22 settembre 2017

Ottimo bilancio finale per il Convegno Nazionale AICQ “Industria 4.0”

13 giugno 2017 – Aggiornamento

> Per scaricare il comunicato stampa dell’evento terminato, fare clic qui

> Per scaricare le tematiche sviluppate durante la tavola rotonda, fare clic qui

Roma, 30 maggio 2017 – Si è chiuso il Convegno Nazionale di AICQ “Industria 4.0”, organizzato con la Collaborazione e con il Patrocinio del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, di Accredia, di ANCE, di UNI e di ENEA.

Con più di centoquaranta partecipanti, relatori di altissimo livello, ampi consensi sugli argomenti trattati (ultime novità e qualche anteprima su Industria 4.0), si è tenuto presso la prestigiosa Sala del Tempio di Adriano della Camera di Commercio di Roma nel pomeriggio del 30 maggio scorso con il Sostegno di
ProcOut – TUV InterCert – Uniprofessioni

Il Convegno Tecnico è stato gratuito e aperto a tutti, con iscrizione obbligatoria.

La partecipazione al Convegno rilasciava n.° 4 CFP, per tutti gli iscritti agli Ordini degli Ingegneri, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012. I CFP saranno riconosciuti unicamente con la partecipazione all’intera durata dell’evento formativo.

OBIETTIVO e SCENARIO 

Fare il punto sul tema “INDUSTRIA 4.0”, presentando casi di best practice e indicazioni di esperti per il miglioramento della “Qualità” dell’organizzazione delle Imprese che vorranno percorrere la strada di Industria 4.0 coniugando, nuovi modelli organizzativi e produttivi con le tecnologie più innovative. Ci sarà, inoltre, un focus particolare sul PIANO Nazionale INDUSTRIA 4.0 e gli incentivi economici e fiscali rivolti alle imprese. Il convegno costituirà quindi il contesto nel quale confrontarsi sul tema della creazione di NUOVE CATENE DEL VALORE, al crocevia tra Innovazione e Cultura, oltre a essere la piattaforma di lancio del ”Comitato Guida AICQ Industria 4.0”, costituito dai più autorevoli soggetti istituzionali a livello Nazionale.

“Indipendentemente dal nome che le si voglia attribuire, la ‘fabbrica intelligente’ rappresenterà il paradigma tramite il quale le economie avanzate potranno competere nel mercato globalizzato, grazie alla coniugazione di nuovi modelli organizzativi e produttivi con le tecnologie più innovative”. La corretta integrazione della robotica, della cibernetica, dell’interfaccia uomo-macchina, della modellistica, dell’utilizzo di sensori e dell’intelligenza artificiale con l’Internet delle Cose e delle Macchine e la gestione di “big data” e di “cloud computing” permetteranno di realizzare processi produttivi e logistici flessibili, customer oriented, per produrre beni in grado di soddisfare le esigenze specifiche e personalizzate di nicchie sempre più piccole di consumatori. Sarà fondamentale saper sfruttare l’intensità di conoscenza, presente all’interno e all’esterno delle organizzazioni, traducendola in dati da poter utilizzare in entrata ed uscita durante tutta la catena del valore aziendale.

“AICQ Industria 4.0”, grazie alle professionalità presenti nei Settori, nei Comitati Tecnici e nelle Federate territoriali di AICQ, vuole essere di supporto alle Imprese italiane per limitare le minacce e gestire i rischi della quarta rivoluzione industriale e poterne così cogliere tutte le opportunità, sia in termini di sviluppo che di sostenibilità nel futuro, grazie ad un’opera di “contaminazione” e di “diffusione”, a tutti i livelli, delle migliori tecniche ed esperienze presenti in Italia ed in Europa.

DESTINATARI

Associati AICQ – Associati degli Enti Partner e dei Sostenitori – Funzionari Pubblici e Privati – Consulenti aziendali – Professionisti – Attori dei Lavori Pubblici – Enti di certificazione.

>>> Per conoscere il programma evento, scarica la Locandina Convegno Industria 4 0 – Roma, 30 maggio 2017

Related Posts