• lunedì , 10 dicembre 2018

Terremoto: un “marchio” per la sicurezza sismica degli edifici

Milano, 23 novembre 2018 Con il contributo di AICQ Nazionale, Enea e l’Università di Camerino, l’Associazione Culturale Sisma Safe pubblica il “Disciplinare Tecnico 2018 per il Rilascio del Marchio Sisma Safe”.

Sisma Safe è un marchio di qualità volontario che attesta la sicurezza sismica degli edifici, in particolare quelli adibiti a struttura ricettiva o aperti al pubblico. Membro del Comitato Tecnico Scientifico incaricato di redigere il Disciplinare per il suo rilascio, AICQ Nazionale è convinta che la diffusione della cultura della sicurezza sismica e della qualità della progettazione e della realizzazione degli edifici pubblici e privati sia la chiave di volta per una crescita positiva del paese. Il Dott. Claudio Rosso – Presidente di Aicq Nazionale – aderendo al progetto aveva, infatti, dichiarato: “Abbiamo avuto modo, a livello di Giunta Nazionale, di analizzare lo Statuto di Sisma Safe e di apprezzare la “Qualità” della Procedura di rilascio del Marchio, sul quale abbiamo condiviso una significativa trasparenza ed una piena liceità rispetto al quadro normativo cogente”.

Disciplinare 

Per la realizzazione del Disciplinare Tecnico l’Associazione Culturale Sisma Safe si è, così, avvalsa della collaborazione di professionisti con debita esperienza nel campo della progettazione sismica, delle indagini conoscitive del terreno e dei materiali nonché dei procedimenti e processi mirati al raggiungimento della qualità e per Aicq Nazionale anche del contributo tecnico dell’ing. Pietro Fedele, Presidente del Settore Costruzioni, che lo ha supervisionato. Per dare la giusta importanza agli edifici in cui è stato adottato questo approccio virtuoso, l’Associazione rilascia il marchio collettivo di qualità Sisma Safe. La finalità del marchio è quella di valorizzare l’investimento profuso dai proprietari di strutture che hanno voluto realizzare edifici o interventi di adeguamento strutturale volti a garantire la tranquillità dei fruitori del proprio immobile, sia esso una scuola, un ospedale, un ufficio, un’azienda o un’abitazione.

L’ottenimento della concessione d’uso del marchio è subordinato al completamento di un iter istruttorio che prevede il vaglio della documentazione relativa alla struttura da parte di una Commissione Tecnica. Quest’ultima, composta da professionisti nominati ad hoc in base alle caratteristiche tecniche della struttura o in base all’intervento di adeguamento effettuato, è chiamata ad esprimersi sulla completezza e la chiarezza della documentazione presentata. Tutto ciò è finalizzato ad avere un quadro sinottico esaustivo dell’edificio. Affinché l’iter istruttorio proceda senza richieste d’integrazioni, causando la dilatazione dei tempi di rilascio, l’Associazione ha ritenuto necessario redigere un Disciplinare Tecnico 2018 al fine di guidare gli attori coinvolti alla redazione completa ed esaustiva della documentazione richiesta. Il disciplinare, inoltre, vuole essere un vero e proprio vademecum che guida il professionista nella scelta di soluzioni, coefficienti, comportamenti, indagini, verifiche e strategie progettuali finalizzati a dare evidenza ad un vero e proprio processo di qualità e sicurezza strutturale.

IMG_0809 (002)
L’ing. P. Fedele – Presidente del Settore Costruzioni Aicq, incaricato della supervisione tecnica del Disciplinare Sisma Safe – al Convegno “Sicurezza Sismica e Progettazione Integrata” svoltosi a Osimo (AN), il 25 ottobre 2018, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Ancona con il contributo di Sisma Saf

 

Per scaricare il Disciplinare Tecnico >>> Vai al seguente link
>> Scarica il Comunicato stampa 
>> Scarica la Presentazione dell'ing. P. Fedele - Presidente del Settore Costruzioni Aicq - al Convegno “Sicurezza Sismica e Progettazione Integrata"

Related Posts