• venerdì , 23 giugno 2017

Piano Industria 4.0: Interconnessione e Perizia Tecnica Giurata o Attestato di Conformità

AICQ rimanda all’interessante articolo “Piano Industria 4.0: Interconnessione e Perizia Tecnica Giurata o Attestato di Conformità” a firma di Oliviero Casale, delegato AICQ Industria 4.0.

Il MISE e l’Agenzia delle Entrate hanno pubblicato la CIRCOLARE N.4/E del 30/03/2017 avente per oggetto “Industria 4.0 – Articolo 1, commi da 8 a 13, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 – Proroga, con modificazioni, della disciplina del c.d. “super ammortamento” e introduzione del c.d. “iper ammortamento”” contenente vari chiarimenti per le imprese che vogliano sfruttare i benefici fiscali del PIANO INDUSTRIA 4.0.
In particolare, viene affrontato il tema della “Perizia Tecnica Giurata o dell’Attestato di Conformità rilasciato da un Organismo di Certificazione Accreditato” e dei contenuti che deve avere l’analisi tecnica.
“Per la fruizione dei benefìci di cui ai commi 9 e 10, l’impresa è tenuta a produrre una dichiarazione resa dal legale rappresentante ai sensi del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, ovvero, per i beni aventi ciascuno un costo di acquisizione superiore a 500.000 euro, una perizia tecnica giurata rilasciata da un ingegnere o da un perito industriale iscritti nei rispettivi albi professionali ovvero un attestato di conformità rilasciato da un ente di certificazione accreditato, attestanti che il bene possiede caratteristiche tecniche tali da includerlo negli elenchi di cui all’allegato A o all’allegato B annessi alla presente legge ed è interconnesso al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura”. […]

>>> Per ulteriori dettagli, scarica la news dedicata

Related Posts